CAMERA ARBITRALE

Attività

ATTIVITÀ

L’OBIETTIVO:

La Camera Arbitrale è stata promossa di concerto dagli Ordini Professionali aderenti alla Fondazione allo scopo di dirimere controversie di natura civile in tempi rapidi e con procedimenti semplificati.

Attiva dal 1994 ed iscritta all’Associazione Italiana per l’Arbitrato, opera con il pieno consenso dei competenti organi della Magistratura bresciana, in base ad un Regolamento che ne disciplina i compiti e le funzioni.

La sede della Camera Arbitrale è presso la Fondazione Bresciana per gli Studi Economico-Giuridici, in Via Marsala n. 17 a Brescia.

Il corretto svolgimento del procedimento arbitrale è garantito dalla Commissione per l’Arbitrato alla quale spettano tutte le decisioni inerenti alla nomina degli arbitri ed alla liquidazione del loro compenso.

La commissione è composta dal Presidente della Fondazione e dai Presidenti degli Ordini dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, degli Avvocati e del Consiglio Notarile di Brescia.

Segretario è l’avv. Filippo Almici..

Per la nomina degli Arbitri la Commissione si avvale di un elenco depositato presso la Camera Arbitrale composto dai numerosi professionisti che nel corso degli anni ne hanno fatto domanda. La competenza specifica e la professionalità sono i criteri che la Commissione adotta ai fini della scelta del professionista che assumerà le vesti di arbitro.

Il procedimento si svolge secondo le norme previste dal Regolamento

Rivista dell’Arbitrato

E’ disponibile presso la sede della Fondazione la Rivista dell’Arbitrato (editore Giuffrè) a far corso dal 1991. La rivista è consultabile presso la nostra biblioteca e possono essere richieste copie di articoli.

REGOLAMENTO ARBITRALE

In allegato il testo integrale del Regolamento vigente

ELENCO PROFESSIONISTI PER NOMINE ARBITRALI

Presso la sede della Camera Arbitrale è depositato un elenco di professionisti utilizzato dalla Commissione per l’Arbitrato per scegliere coloro ai quali affidare gli incarichi arbitrali nei casi previsti dal Regolamento.

L’iscrizione può essere richiesta in qualsiasi momento, utilizzando lo specifico modulo allegato. Si precisa che deve essere sottoscritto anche nella parte relativa all’informativa privacy.

Requisito per l’ammissione della domanda da parte della Commissione per l’Arbitrato è l’iscrizione ad un albo professionale.

Fondazione Bresciana Per gli studi economico giuridici

Tariffario e IBAN

Gli importi dei compensi degli arbitri e del rimborso dei diritti di segreteria della Camera Arbitrale vengono determinati dalla Commissione per l’Arbitrato sulla base del tariffario

Il versamento dei diritti di segreteria a favore della Fondazione dovranno essere corrisposti utilizzando le seguenti coordinate:

IBAN IT 74 X 05387 11225 0000 42684975
BPER Filiale via Chiusure 333
Intestato a:
Fondazione Bresciana per gli Studi Economico Giuridici
Causale:
Riferimenti del procedimento arbitrale

RECAPITI ED ORARIO

Camera Arbitrale presso la Fondazione Bresciana per gli Studi Economico-Giuridici

Via Marsala 17, 25122 Brescia
030 3771 057 / 030 3771 866

Orari ufficio: da lunedì a venerdì
9 – 12,30 / 14,30 – 18

camera.arbitrale@progredi.it

posta elettronica certificata:
camera.arbitrale@pec.progredi.it

Buy now
0

0,00 €